martedì, settembre 13, 2005

Katrina, sondaggio chiuso: Bush assolto da 3.864 comunisti (e qualche liberale)


Il sondaggio dell'Unità è chiuso (peccato, avevamo appena iniziato a divertirci). I risultati definitivi li potete vedere qui sopra e a questo link. Oltre 13mila i votanti. La risposta più gettonata è la quarta: "Bush non ha nessuna colpa", scelta dal 29,7% dei partecipanti al simpatico giochino di Padellaro, cioè da 3.864 persone. Un dato interessante: è stato di gran lunga il sondaggio on-line dell'Unità più votato.
Ora iniziano i dubbi di coscienza: possibile che esistano dei comunisti che pensano?

PS: ovviamente, anche in Italia, è già iniziata la corsa dei faziosi a farci credere che Bush si è assunto la piena responsabilità di tutto quanto accaduto. Cosa che, ovviamente, George W. non ha fatto. Testuale: «Katrina exposed serious problems in our response capability at all levels of government and to the extent the federal government didn't fully do its job right, I take responsibility». Il governatore democratico della Louisiana, Kathleen Babineaux Blanco, e il sindaco democratico di New Orleans, Ray Nagin, avranno il coraggio di dire altrettanto «to the extent the local governments didn't fully do their job right»? Occhio ai giornali di mercoledì: ci daranno l'ulteriore conferma di cosa sono capaci di fare i faziosi di cui sopra.

See also: Katrina, sondaggio shock: un comunista su tre dà ragione a Bush

Etichette: ,