martedì, dicembre 27, 2005

Faida rossa, risate garantite

Bisogna chiamarsi Franco Berardi Bifo, ed avere una storia come la sua, per scrivere (sulla prima pagina di Liberazione di martedì 27 dicembre) che il sindaco di Bologna, Sergio Cofferati, «è incaricato di preparare l'eliminazione di Prodi, la sua sostituzione con un governo autoritario e ultraliberista. Questo è il senso del laboratorio Bologna». Ultraliberista. Cofferati. Su "incarico" di qualcuno non ben definito. Una Spectre del libero mercato, si presume. Ma come si fa?

Etichette: ,