sabato, gennaio 07, 2006

Il peggio del peggio

Siete uno dei 17 milioni di italiani che alle elezioni hanno votato per un partito della Casa delle Libertà? Siete una merdina. Lo dice uno che dell'argomento se ne intende: Paolo Flores D'Arcais, direttore di Micromega e autore della tesi delle "due Italie" (i buoni, raffinati, istruiti a sinistra, i cialtroni, cafoni e ignoranti a destra: complimenti per la profondità dell'elaborazione). Intervistato dalla Stampa, finge di bacchettare Piero Fassino, ma in realtà infierisce sugli elettori (gli elettori, non gli eletti) della Cdl. Testuale: «In una democrazia liberale la moralità è patrimonio di tutti. In Italia, invece, è patrimonio diffuso solo nell’elettorato di centrosinistra. L’elettorato di centrosinistra, dico purtroppo, è moralmente di gran lunga superiore a quello di centrodestra». E ha pure la faccia di dire purtroppo. Il delirio è talmente ridicolo che non merita una risposta, merita una pernacchia (siamo ignoranti).
Niente di nuovo: Umberto Eco aveva messo le stesse cose per iscritto alla vigilia delle elezioni del 2001, e sappiamo come è andata. Chi vuole approfondire l'argomento, può leggere il sottoscritto qui e l'ottimo Phastidio qui e qui (si parla anche di Micromega...).

Etichette: