lunedì, aprile 10, 2006

Del perché qui non si seguono le elezioni in diretta

1) Perché in redazione ho ben altro da fare.
2) Perché qui, come sanno i frequentatori abituali, si ragiona sui dati certi e non sulle supposizioni. Lo si farà anche stavolta, nei tempi e nei modi debiti (vedi punto 1).
3) Perché basta vedere Ilvo Diamanti e Antonio Polito allo speciale del Tg2 per capire che nessuno ci sta capendo una mazza.

PS. Chi vuole seguire "live" le elezioni può farlo su The Right Nation.