mercoledì, giugno 07, 2006

Beppe Grillo dice qualcosa di destra

«La carità cristiana la può esercitare chi è stato vittima del reato. La legge deve invece essere solo applicata. Se nei mesi successivi alla scarcerazione alcuni degli ex detenuti dovessero stuprare, rubare, uccidere, allora il cittadino avrà tutto il diritto di fare causa al dipendente ministro della giustizia. Le persone lese gravemente dall’azione criminale dagli amnistiati dovrebbero citare in giudizio il mastellonesempreinpiedi». Sembra Carlo Giovanardi o Ignazio la Russa. E invece è Beppe Grillo. E qui si condivide.