Prodi e la fiducia al Senato: è finita

E' finita: 161 voti contrari alla fiducia (ai quali bisogna aggiungere un astenuto), 156 favorevoli.

Romano Prodi lascia una sinistra in macerie. Ridotta ai minimi storici dai sondaggi (e la figura rimediata oggi la penalizzerà ulteriormente). Dilaniata dalle faide tra gli ormai ex alleati. Divisa persino all'interno del suo partito più forte. Guidata da un uomo, Walter Veltroni, la cui leadership appare già compromessa.

Anche il centrodestra ha i suoi bei problemi. Il fallimento clamoroso della sinistra al governo li maschera, ma di sicuro non li cancella.

Ne parleremo nei prossimi giorni. Nunc est bibendum.

Post popolari in questo blog

Prodi: "Il voto di fiducia è andato meglio che nel '96". Ma è una bugia

La triste parabola di Marco Follini

Berlino Est 1961-1989: si scappava così