domenica, dicembre 03, 2006

Telecom Castro

La lettera che i radicali hanno scritto a Guido Rossi, presidente di Telecom Italia, denunciando il sostegno che l'azienda italiana ha dato al regime del dittatore Fidel Castro Ruz attraverso il controllo del 27% della società telefonica cubana Etecsa, e il lungo dossier sulle porcherie commesse dalla stessa Etecsa, meritano di essere letti con molta attenzione.

Etichette: ,