lunedì, maggio 19, 2008

Se il governo ombra sta a palazzo Chigi

Il professor Giorgio Israel affronta e amplia l'argomento del quale mi ero occupato nella lettera aperta al ministro Sandro Bondi. Scrive Israel:
«Il ministro Prestigiacomo loda Pecoraro Scanio (lo assumerà come consulente?) e loda anche la Turco, mentre il sottosegretario Giovanardi la attacca ma loda la Bindi. Alla raffica di uova marce - "prove di pulizia etnica", "parlamento attuale che fa schifo", "razzisti", "fascisti al governo", "sono tornate le leggi razziali", "clima da pogrom", "rom come gli ebrei", "umanità divisa in due parti inconciliabili nel modo di essere", "abolire ogni contiguità con questo versante inconciliabile" - si risponde con profferte di collaborazioni».
Il resto sul blog di Israel. (Dove, già che ci siete, leggete anche questo).

Etichette: